Salvatore Torretti
FacebookTwitterGoogle+PinterestBlogger PostWhatsAppCondividi
Salvatore Torretti

Creazione

Salvatore Torretti

Speranza

Salvatore Torretti

Nascita di una Nuova Era

Salvatore Torretti

La Fortuna

Salvatore Torretti

Arte

Salvatore Torretti

Burattini

Salvatore Torretti

Uniti nella Diversità

Salvatore Torretti

Venere di Parabita

Salvatore Torretti

Ambiguità

Salvatore Torretti

L’Aborto

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

San Rocco

Salvatore Torretti

Sguardo

Salvatore Torretti

Cornucopie

Salvatore Torretti

Maschera 5

Salvatore Torretti

La Venere del Futuro

Salvatore Torretti

Parto

 

Salvatore Torretti

Donna

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

Salvatore Torretti

Maschera 0

Salvatore Torretti

Onda

Salvatore Torretti

La Ladra a Testa Piena

Salvatore Torretti

Vita

Salvatore Torretti

Il Giardino di Spam

Salvatore Torretti

Simboli al Sole

Salvatore Torretti

La Venere delle Montagne

Salvatore Torretti

Antichità

Salvatore Torretti

L’Albero della Vita

Salvatore Torretti

Istinto Materno

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

Respiro

Salvatore Torretti

Sguardo 0

Salvatore Torretti

Sante Silicone

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 

Salvatore Torretti

 Nasce a San Gallo (Svizzera) nel 1964, ma vive e lavora nel Salento leccese fin dall’adolescenza, essendo la sua famiglia rientrata in Italia. Ha conseguito la maturità artistica a Lecce frequentando poi un biennio nell’Accademia di Belle Arti della stessa città. Vivaci i suoi interessi sia culturali che artistici ampliati da letture e da viaggi in Europa. Conoscenze di varie tecniche pittoriche e tematiche singolari assorbite dalla natura (vedi le tele di ragno) e dalla memoria (vedi i miti e le civiltà) lo hanno portato a muoversi in sintonia con l’immagine italiana mediterranea ancora capace di rappresentare una nuova estetica. Nel 1988 tiene allo Studio del Canova a Roma una grande mostra personale che lo fa conoscere e lo impone al pubblico italiano. Numerosi gli inviti a rassegne pubbliche e private in Italia e all’estero, non ultimo l’invito a “San Rocco nell’Arte” edizione 2009 a Palazzo Ciardo a Gagliano del Capo. Nell’estate 1989 la scrittrice italiana Maria Corti (ordinaria nell’Università di Pavia) lo mette in contatto con l’illustre Storico dell ‘Arte Contemporanea Prof. Carlo Franza, da quell’incontro Torretti avvia un percorso di significativo valore e mercato. Nell’anno 2005 esegue per la Basilica Cattedrale di Oria (Brindisi) la grande pala d’altare raffigurante Maria Santissima Assunta in Cielo, inaugurata poi dal vescovo Sua Eccellenza Mons. Michele Castoro. Nel marzo 2010 l’illustre Storico dell’Arte Prof. Carlo Franza lo invita nel progetto “Balconata Romana” a tenere una mostra Personale (L’antica eloquenza) al Centrale Ristotheatre di Roma; e nel maggio 2010 sempre il Prof. Carlo Franza gli cura a Firenze all’Otel Ristotheatre una mostra di 40 carte dal titolo “Schegge di antichi simboli”. Ed è sempre il Prof. Carlo Franza a candidarlo al Premio delle Arti Premio della Cultura del Circolo della Stampa di Milano edizione 2010.

Sito ufficiale: http://www.gigarte.com/salvatoretorretti/