Miriam Lenk
FacebookTwitterGoogle+PinterestBlogger PostWhatsAppCondividi
Miriam Lenk
Cumulus

Miriam Lenk 
Cumulus

Miriam Lenk 
Le Mepris

Miriam Lenk
Le Mepris

Miriam Lenk 
Yolanda

Miriam Lenk 
Yolanda

Miriam Lenk
Schlaraffenland

Miriam Lenk 
Schlaraffenland

Miriam Lenk 
Strauss 2011

Miriam Lenk
Strauss 2011

Miriam Lenk
Molch

Miriam Lenk 
Molch

Miriam Lenk
Molch

Miriam Lenk
Molch

Sito Ufficiale : http://www.miriamlenk.de/


Biografia

Partendo dalla rappresentazione del corpo umano, ho sviluppato una forma di canone, sono stati trasformati in dettagli anatomici per descrivere sentimenti come la fiducia in se stessi, Adulto, fresco, pesantezza o leggerezza di plastica. Questo porta a entrare in conflitto con gli ideali di bellezza esistenti. Nella scultura mi interessa la tensione tra / fumetto come forma di accertamento realistica e surreale e la rappresentazione realistica di realistico. Un nuovo campo è il tema della crescita. Il mio lavoro è sempre più Rimuovi dal anatomia umana e le forme del corpo amorfe tra gli esseri umani, gli animali e il paesaggio. Alcuni lavori consistono non più di grandi figure singole, ma da molte piccole Elements / natura / pianta-like, corpi ibridi che insieme formano un insieme. Per me siete come le molte diverse tentazioni paure, aspirazioni e stati d’animo, che siamo esposti e dobbiamo frenare il nostro cervello lo più a far fronte nella vita quotidiana .. “La nostra visione dell’individuo è regolato nella civiltà occidentale da tutti i tipi di ideali: il corpo ascetico dell’antica atleta, il corpo martoriato di Cristo e di Maria, ragazzina, desessualizzato Madre di Dio. Tutto questo è espressione di quanto il classico accordo di attesa di sensualità, ragione e umanità e riflette un ideale – la realtà non lo è. E così non sorprende che regularly nell’arte e nella società eruttiva aggressione libidinal scoppia, il più efficace è quello sociale e entra storia dell’arte in apparenza, il Central hanno fatto questi ed altri ideali e la più rigida una quotazione politico, culturale o religioso certo.

Lo scultore Miriam sterzo continua come soggetto artistico ideale anti-umanistico di civiltà e lo mette al centro del suo lavoro. Ha una immagine di fantasia dell’essere umano creato, che oscilla tra la gravità straripante e più facile piacevolezza, sia sta impegnando così come irritante. Questo voluminoso, femmina, gonfiore formazioni delle loro figure appaiono in un clima di ostilità carne contemporanea in apparenza, a cui il laboriosa, paziente sotto la classificazione delle fortune del avvenimenti politici cittadini in Europa è in forte espansione. personaggio di Lenk oscilla tra opposti: pesanti e leggeri, lisci e piegato, proporzionata e, contemporaneamente, grottesco e di maniera. Con questa interazione, l’artista immaginario barocco alla vita e si riferisce a una delle epoche più contraddittori. Il Barocco non è solo l’età piena di ornamenti, ma uno di speranza, di invenzioni, della filosofia e delle scienze naturali. Questo contrasto è la cortese arte barocca e l’architettura esemplificato (…) Ulrike Pennewitz 2013